Bombole Gas Metano

Il gas GPL è più pesante dell’aria, per questo tende ad occupare ed a stagnare in luoghi più bassi del piano di calpestio e/o del piano di campagna, quali botole, cunicoli, scavi, ambienti a quote inferiori, vani scala.
Ne deriva la seguente regola fondamentale:

Caldaie, stufe, cucine e tutte le apparecchiature alimentate a GPL NON POSSONO ESSERE INSTALLATE a quote inferiori al piano di calpestio dell’abitazione né in locali interrati o seminterrati.

Le principali cose da sapere sul gas sono riassunte in una utilissima pubblicazione dei Vigili del Fuoco che potrete leggere e scaricare collegandovi al sito del Vigili del Fuoco.

Gli utilizzatori di bombole di gas GPL trovano nella scheda informativa allegata un sintetico richiamo alle fondamentali regole di buon utilizzo delle stesse.

L’installazione e l’utilizzo dei serbatoi di gas GPL (fino a 13 mc di capacità) sono regolati dal Decreto del Ministero dell’Interno del 12 maggio 2004 che potete trovare qui allegato, consultabile e scaricabile.

Importante: in prossimità dei serbatoi GPL devono sempre essere posizionati 2 estintori a polvere da 6 Kg. e che questi estintori devono essere mantenuti in efficienza e controllati periodicamente a cura di ditta specializzata.